Blog: http://ilsognonelcassetto.ilcannocchiale.it

Non si parla con la bocca piena




Scrive Curzio Maltese sul Venerdì di Repubblica:

"È sorprendente quanto la televisione italiana parli di cibo. Dall'alba a notte fonda [...] è un continuo sfrigolare di pentole, un elenco di specialità, una sfilata di cuochi e ristoratori ormai promossi a maitres à penser. Perfino quelle poche trasmissioni superstiti della Rai d'una volta, quella che raccontava ancora il Paese e le sue bellezze, sono diventate una specie di supporto visivo del Gambero Rosso. Tre inquadrature di monumenti [...] e poi via a far bisboccia culinaria con le specialità del luogo". E ancora: "Quando non si mangia, se ne parla, si evoca l'ultima abbuffata e ci si apparecchia alla prossima. Il discorso sul mangiare è per gli italiani l'equivalente della conversazione inglese sul tempo, un modo di non dirsi nulla con tante parole".

Be', direi che Maltese non ha tutti i torti. Oltre all'onnipresesnza del cibo in tv, mi sembra anche che non si sbagli sul fatto che parliamo di piatti e ricette quando proprio non sappiamo che cosa dire.

Quante volte, per noia, vi capita di chiedere su msn ai vostri amici, "che mangi oggi?"... a me tantissime, soprattutto quando non so che cosa fare... come ieri... e altrettante volte in ufficio si parla di quel patè di funghi preparato la sera prima, delle uova a frittata al forno... tra i mugolii dei presenti, come suggerisce Maltese.

Il cibo è un perfetto tappa buchi dei discorsi ma anche un'ottima compagnia. E io sono la prima a dedicarmi tantissimo alla cucina, perché il piacere di sedersi a tavola con una tovaglia che profuma di bucato, un piatto appena sfornato, una brocca di acqua fresca e del vino rosso riempie non solo lo stomaco ma anche l'anima.

E infatti... dopo aver letto l'articolo a cui vi ho accennato... be'... sfoglia sfoglia... sono finita a pagina 165, più precisamente alla rubrica di Gianfranco Vissani: questa settimana torta di mele... da provare!!!



Ah, dimenticavo... è venerdìììììììììììììì!   =D

Pubblicato il 23/11/2007 alle 9.19 nella rubrica Sguardi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web