Blog: http://ilsognonelcassetto.ilcannocchiale.it

Piccoli ma ogni tanto buoni

Sabato: fiera della piccola e media editoria. Un paradiso per un'appassionata di letture, un inferno per un'amante della tranquillità. Quanta gente intorno agli stand a sfogliare libri, a chiedere cataloghi, a seguire presentazioni... Ma davvero in Italia si legge così poco? E da dove è uscito tutto il popolo che si è spintonato, fatto largo nei tre giorni romani di cultura?

E quante case editrici tentano di entrare nel mercato, tentano di farsi apprezzare e soprattutto tentano di far leggere giovani esordiente che non sempre riservano piacevoli sorprese, bisogna dirlo... Io li leggo volentieri, però. Non ne condivido l'attaccamento morboso alle trame di sesso e violenza. Non sono questi i temi che fanno scalpore, giusto?
Ma c'è anche chi vuole solo raccontare e raccontarsi. E quindi consiglio a tutti di comprare ogni tanto anche titoli di piccole case editrici. Perché no? Si ha così la possibilità e il piacere di poter dire autonomamente: questo scrittore vale, senza farsi condizionare da giudizi altrui e quarte di copertina!

Ne sto leggendo qualcuno ma non sono ancora pronta a consigliarvi un titolo, ci devo riflettere!!!

Pubblicato il 11/12/2006 alle 12.12 nella rubrica Letteratura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web